Branca Branca Branca!

Regia di MaNiCo

Lo spettacolo

“Branca, Branca, Branca!” è il nuovo spettacolo dei Giullari, ma che ha anche un sapore antico: infatti proprio con questo spettacolo la compagnia esordiva ben 18 anni fa, ottenendo un grande successo che diede il via allo loro fortunata carriera.

La commedia è liberamente ispirata ai due film di Mario Monicelli “L’armata Brancaleone” (1966) e “Brancaleone alle crociate” (1970) entrambi con la sceneggiatura di Age e Scarpelli e con le celeberrime musiche di Carlo Rustichelli. Si tratta di due veri classici del cinema italiano, caratterizzati da una grandiosa invenzione linguistica che porta tutti i personaggi ad usare un godibilissimo italiano dal sapore medievale, che sarà poi ripreso e scopiazzato in una miriade di film minori dell’epoca.

Ancora una volta, quindi, i Giullari si cimentano nella trasposizione teatrale di film di culto, con il consueto approccio di riproporre, per quanto consentito dalle esigenze teatrali, un’ambientazione il più possibile fedele all’originale. Poi, come sempre, sono state inserite numerose divertenti contaminazioni, sempre dettate dallo “spirito” dei Giullari.

La trama in breve

Brancaleone da Norcia è un cavaliere scalcinato che parte alla volta del remoto feudo di Aurocastro alla guida di una improbabile schiera di buffi personaggi: quella che oggi definiremmo una “Armata Brancaleone”, appunto. Durante il loro girovagare si imbatteranno in ogni tipo di situazione: borghi appestati e corti corrotte, principesse travestite e streghe ammaliatrici, santoni erranti e saggi eremiti. Fra gli altri incontri, Brancaleone ha persino la sventura di fare quello con la sua stessa Morte, che gli promette di venirlo a prendere per l’ultimo viaggio entro sette lune.

Riusciranno i nostri eroi ad arrivare ad Aurocastro prima dello scadere del tempo?

Lo spettacolo è andato in scena nel 2010 al Teatro Sammarco ed è stato replicato nell’autunno dello stesso anno.